Biologico significa varietà

Tra i primi dubbi da dissipare riguardo all’universo del biologico, c’è sicuramente quello che tende a far coincidere l’alimentazione bio con una serie limitata di prodotti. È vero il contrario: i prodotti biologici compongono infatti un paniere decisamente variegato di alimenti che vanno dalla frutta e verdura, alla carne al pesce, dalle conserve ai latticini e tanti altri prodotti.

Alimentazione e benessere

Scegliere di nutrirsi con prodotti provenienti da agricoltura biologica significa percorrere la strada del benessere alimentare, in armonia con i tempi e le risorse che sono in natura. I prodotti biologici, coltivati con il solo utilizzo di sostanze naturali, sono il frutto di un'agricoltura sostenibile e rigidamente controllata: il risultato è un'alimentazione che diventa stile di vita, scelta consapevole che viene portata avanti ogni giorno Il legame tra alimenti e qualità della vita è un concetto che si è radicato nella nostra cultura a partire dal XIX secolo, periodo in cui il filosofo Ludwig Feuerbach scrisse “Il mistero del sacrificio o l'uomo è ciò che mangia”. Alla base di queste opere c’è una concezione dell’uomo sempre più attuale: quella che prevede un legame intrinseco tra psiche e corpo.

Dal bio,
nasce
il bio.

Da quanto tempo si mangia biologico?

L'agricoltura biologica arriva in Europa negli anni '50, dopo la Seconda Guerra Mondiale. Antesignani di questa tipologia di coltivazione furono Rudolf Steiner e l'inglese Albert Howard, fondatore di una scuola di coltivazione biologica in terra indiana.
Da allora, grazie anche a una crescente consapevolezza sugli effetti dell'alimentazione sulla qualità della vita, i metodi e la diffusione dell’agricoltura biologica hanno conosciuto una crescita continua.

Potrebbero   interessarti

PROMOZIONI

Il biologico, un piacere che conviene!
SCOPRI DI PIÙ

AREA BISTROT

Scopri l’alta cucina biologica
SCOPRI DI PIÙ